0

Approvvigionamento sostenibile

Lindt & Sprüngli ha rapporti stretti con il Ghana. La percentuale maggiore di cacao usato per il cioccolato LINDT viene da questo paese del West Africa, dove generazioni di agricoltori locali hanno coltivato questo frutto meraviglioso. Con il Lindt & Sprüngli Farming Program siamo impegnati a migliorare le difficili condizioni di vita e di lavoro degli agricoltori del Ghana. 

Per anni abbiamo avuto a che fare con temi quali la salvaguardia del cacao e il miglioramento della qualità di vita degli agricoltori. Un grande traguardo è stato raggiunto nel 2008: insieme al nostro partner nella catena di approvvigionamento, Armajaro e al Ghana Cocoa Board, abbiamo dato vita ad un progetto pionieristico che ha segnato il punto di partenza per l'attuale Lindt & Sprüngli Farming Program.

Da allora non abbiamo mai smesso di lavorare su un modello responsabile di approvvigionamento del cacao, che oggi si attua in quattro fasi:

1. La prima fase è la tracciabilità. Tracciabilità significa sapere esattamente da dove provengono le fave di cacao che acquistiamo. Grazie a codici sui sacchi, è possibile risalire agli agricoltori che hanno coltivato il cacao e ci hanno fornito le fave. Questo crea la base per rafforzare la posizione degli agricoltori: se noi e i nostri partner conosciamo gli agricoltori, possiamo migliorare le loro condizioni in modo più preciso e mirato.

2. La seconda fase è la formazione e il controllo dall’interno: attraverso misure di sostegno, i coltivatori possono costantemente migliorare sia la coltivazione sia la successiva lavorazione del cacao, fino alla consegna. Stiamo mettendo tutto il nostro impegno nelle cosiddette scuole “sul campo”, così che temi sociali ed ecologici entrino nella mentalità degli agricoltori.  Gli agricoltori vengono sensibilizzati su argomenti quali il lavoro minorile, la sicurezza sul lavoro e l’ecologia. Allo stesso tempo, acquisiscono le conoscenze necessarie al miglioramento delle coltivazioni. Attraverso l’analisi sistematica delle informazioni derivanti da uno specifico sistema di monitoraggio interno si possono misurare i miglioramenti riguardanti le attività agricole, sociali ed ecologiche. 

3. Il terzo pilastro consiste nelle attività di sviluppo: Lindt & Sprüngli investe sugli agricoltori così come sulla crescita della comunità. Ad esempio, diamo agli agricoltori l’accesso a strumenti per la coltivazione e a nuove piantagioni. Lo sviluppo della comunità è alimentato dal supporto delle infrastrutture locali, ad esempio di pozzi di acqua potabile o zanzariere che proteggano dalla malaria. 

4. Il quarto pilastro è la valutazione esterna. Il sistema e le attività degli agricoltori sono monitorate da revisori indipendenti e riconosciuti. Ciò dà ai nostri consumatori la certezza che Lindt & Sprüngli lavori costantemente al miglioramento delle attività dei coltivatori di cacao.

Queste quattro fasi formano la solida base per l’approvvigionamento responsabile del cacao e sono i pilastri fondamentali del Lindt & Sprüngli Farming Program. Ognuno ne beneficia: gli agricoltori possono aumentare il loro raccolto e di conseguenza il loro reddito nel lungo termine, e fave di cacao di elevata qualità sono a nostra disposizione per il cioccolato LINDT. Ne beneficia anche l’ambiente: come la consapevolezza ambientale degli agricoltori aumenta, diminuisce l’impatto sul suolo, sull’aria, sull’acqua e sugli animali. Clienti e consumatori possono riporre la loro fiducia nella serietà con cui affrontiamo temi quali la sostenibilità e nella costanza con cui lavoriamo allo sviluppo individuale e comunitario degli agricoltori.

 

 

Focus sul Ghana

La Costa d'Avorio e il Ghana sono due tra i più importanti paesi al mondo per la produzione di cacao. Più della metà del raccolto mondiale proviene da questi due paesi del West Africa. Poichè le condizioni per un approvvigionamento del cacao responsabile e di qualità sono migliori in Ghana che in Costa d’Avorio, dal 2005 utilizziamo per il nostro cioccolato fave provenienti esclusivamente dal Ghana. La qualità dei chicchi è più alta, mentre il rischio di lavoro minorile più basso, dal momento che il mercato del cacao è severamente regolamentato da anni. Il prezzo minimo stabilito dallo stato garantisce agli agricoltori una maggiore sicurezza e stabilità. La scelta di concentrarsi su un solo paese e di stabilire rapporti di collaborazione sempre più stretti con partner locali fa sì che la nostra capacità di comprendere il Ghana e la sua popolazione aumenti sempre di più. Carenze e difficoltà possono essere affrontate in modo sempre più mirato. Di conseguenza, insieme ai nostri partner ci occupiamo solo delle questioni più importanti per gli agricoltori. 

Contributo volontario

Per consentire lo sviluppo di progetti così specifici per gli agricoltori e per migliorare le loro condizioni di vita, paghiamo un premio volontario di produzione per ogni tonnellata di cacao acquistato per produrre il cioccolato LINDT. Questo premio viene speso localmente in progetti per migliorare le condizioni di vita e di lavoro. Progetti di formazione e aggiornamento degli agricoltori sono particolarmente importanti in questi luoghi.

 

L'albero del cacao è un albero delicato che deve essere nutrito e curato manualmente e a lungo - solo così produce fave di alta qualità che potranno diventare il nostro eccellente cioccolato. Piantare gli alberi correttamente, raccogliere i frutti al momento giusto ed eseguire i primi passi della lunga e complessa lavorazione richiede molta competenza. A questo scopo, gli agricoltori vengono istruiti sulle corrette tecniche agricole. Possono così lavorare in un modo più redditizio, migliorare la qualità e aumentare il rendimento dalla loro terra. Inoltre, durante i corsi viene data grande importanza a temi come la sicurezza, le giuste condizioni di lavoro e i comportamenti corretti dal punto di vista ambientale.

 

 

Acqua potabile e accesso all'istruzione

Investire nell’istruzione e nella formazione dei coltivatori di cacao non basta. E’ anche importante che si lavori al miglioramento delle loro condizioni di vita e delle infrastrutture. Ad esempio, l’accesso all’acqua potabile o all’istruzione è spesso inadeguato, e malattie tropicali come la malaria sono molto diffuse. Molti dei progetti che sviluppiamo mirano ad affrontare queste difficoltà: la distribuzione di migliaia di zanzariere e la costruzione di pozzi di acqua potabile aiutano a salvaguardare la salute degli abitanti dei villaggi. Dal 2008, abbiamo ricostruito una scuola che era stata distrutta e l’abbiamo resa più moderna. Nuovi piccoli centri di formazione - i cosiddetti Village Resource Centers – sono stati costruiti, per offrire ai coltivatori di cacao l’accesso alla formazione e agli scolari locali l'opportunità di usare il computer, internet e le moderne tecnologie.

 

 

Ampliare il modello di successo

Il Lindt & Sprüngli Farming Program, derivato dal progetto del Ghana, è un programma su misura per l’approvvigionamento responsabile e sostenibile del cacao, con un focus sui progressi continui e su attività concrete per sostenere i miglioramenti in campo. Poiché  il modello si è rivelato convincente, il programma verrà applicato anche in altri paesi di origine del cacao, fino a coprire tutto il nostro fabbisogno di cacao, entro il 2020.